Rimedi naturali e psoriasi: guida

Cominciamo con una dichiarazione forte:  guarire definitivamente dalla psoriasi e’ impossibile. E’ possibile però, attraverso cure mirate, far scomparire le macchie  e le escoriazioni della psoriasi sulla nostra pelle.

Non esiste una cura definitiva per la psoriasi, questa malattia della pelle è dovuta ad una predisposizione genetica. E chi ne e’ affetto da decenni e ha tentato tutte le cure possibili e immaginabili, sa, è il caso di dirlo, sulla sua pelle che la psoriasi non si cura ma si tiene sotto controllo.

La bella notizia è che è possibile far recedere i sintomi della psoriasi con una forte tenacia e un immensa forza di volonta’. Tanto piu’ sarai rigoroso nel curare il tuo corpo con dedizione, tanto piu’ riuscirai a ottenere una remissione quasi completa della psoriasi. Completa per alcuni, i piu’ virtuosi. E' possibile mantenere i risultati nel lungo termine solo con una grande dedizione, ma nei periodi di recidivita’ il recupero sara’ molto piu’ veloce.

Come tenere sotto controllo la psoriasi?

Esattamente come si fa con tantissime patologie è bene, anche quando si è affetti da pasoriasi, tenere un diario per annotare le cure in corso, le evoluzioni della malattia eventuali condizioni che la scatenano o che la peggiorano. Nel diario andrà annotato tutto cio’ che mangiate, le assunzione di cure orali e il tipo di crema/olio che si usa. Nella cura ed in fase di “studio” è bene alternare i prodotti e gli alimenti, facendoli ruotare ogni due settimane.

Ogni settimana si fanno le proprie considerazioni e si da un punteggio alla condizione della vostra pelle. Attraverso questo monitoraggio si riesce a scoprire velocemente cosa fa male e cosa fa bene al corpo. Tenere un diario per annotare l’andamento della psoriasi e’ importante e terapeutico.

Le terapie mediche prescritte per curare la psoriasi di media entita’ sono generalmente topiche: cortisonici, ditranolo, calcipotriolo, tacalcitolo, Ccalcitriolo, tazarotene, betamesone.

Per le forme piu’ gravi si ricorre a cure sistemiche:  retinoidi, ciclosporina, citostatici e farmaci biologici iniettati sottocute. Sono chiaramente cure da effettuare sotto stretto controllo specialistico, a volte gli effetti collaterali possono essere fastidiosi.

Le cure farmacologiche possono dare buoni risultati in una prima fase di attacco ma purtroppo producuno scarsi risultati nel lungo periodo. Nella maggior parte dei casi, appena si sospende la cura specialistica (che non puo’ protrarsi per lunghi periodi), la psoriasi si ripresenta in forma ancor piu’ aggressiva.

Come curare la psoriasi in modo naturale?

A questo punto entrano in gioco le terapie naturali che, in alcuni casi, danno ottimi risultati se utilizzate con metodo e rigore, qualsiasi sia la tipologia di psoriasi in atto.

I rimedi naturali per la psoriasi abbinati ad una corretta alimentazione possono dare risultati stupefacenti in periodi relativamente brevi.

Le cure naturali comprendono la fitoterapia, i sali minerali, le vitamine, le creme naturali.

Le regole base per curare la psoriasi NATURALMENTE:

  • Alimentazione: fate test sulle intolleranze alimentari, sicuramente risulterete positivi ad alcuni degli alimenti vietati per chi soffre di psoriasi. Mangiare cibi poco tollerati dal nostro corpo porta a disturbi gastro- intestinali e all’accumulo di tossine nel corpo. Aiutatevi con gli antinfiammatori naturali come la curcuma.
  • Stress: lo stress, con l’alimentazione, e’ il principale responsabile della manifestazione psoriasica. Se non riuscite ad arginare lo stress causato da agenti esterni  compensate con un intensa attivita’ sportiva, vi aiutera’ a scaricare la tensione. Fare sport migliora decisamente la condizione psico-fisica e conseguentemente anche quella della vostra pelle. Mantenere uno stato d’animo POSITIVO e’ importantissimo.
  • Disintossicare: disintossicare il corpo da tutte le tossine nocive che abbiamo accumulato nel tempo attraverso il cibo, le creme ad uso topico, i medicinali,l’aria inquinata, il fumo etc.. Se avete amalgame in bocca fatele togliere, il mercurio e’ tossico e i residui in eccesso vengono espulsi attraverso la pelle. Bere almeno 1.5 lt di acqua al giorno. Aiutatevi con con depurativi,  te’ e tisane. Fate se possibile una pulizia del colon un paio di volte all’anno
  • Mare e sole: e’ importante esporsi ai raggi solari, le condizioni della psoriasi migliorano notevolmente dopo l’esposizione ai raggi UVB. Se non avete la possibilita’ di andare al mare sottoponetevi a sedute di fototerapia. I raggi UBV a bassa frequenza migliorano e schiariscono le macchie dovute alla psoriasi e riducono l’esfoliazione della pelle.
  • Idratazione: la pelle deve sempre essere idratata con oli e creme almeno due volte al giorno, mattino e sera. Mai far diminuire il film idrolipidico del derma, mai far seccare la pelle!
  • Profumi: non utilizzate profumo o creme contenenti profumazione, irriterebbero ulteriormente la psoriasi. Lo stesso vale per le profumazioni contenute nei detersivi, la profumazione persiste su indumenti e lenzuola.
  • Abiti: utilizzate fibre naturali e morbide, la frizione con la pelle e le escoriazioni  deve essere ridotta al minimo. Esiste una linea apposita di indumenti per coloro che soffrono di psoriasi e dermatiti
  • Igiene: tenere la pelle sempre pulita, lavate e cambiate spesso abiti e asciugamani

Con la giusta alimentazione, con una vita sana e all'insegna del benessere, con le adeguate terapie naturali, la psoriasi può essere tenuta a bada.